TORTA ANANAS (senza burro)


Ingredienti:

  • 300 gr di farina
  • 150 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 100 gr di succo di conservazione dell’ananas
  • 100 gr di olio di semi
  • 1 bustina di lievito
  • fette di ananas in scatola

Preparazione:

Con una frusta elettrica amalgare insieme le uova e lo zucchero. Aggiungere poi il succo di ananas e l’olio e continuare a mescolare. Aggiungere infine la farina e il lievito fino ad ottenere una crema omogenea e morbida.

Intanto accendere il forno a 180° , rivestire una teglia quadrata con carta forno. Versare il composto e sistemare le fette di ananas sulla superficie.

Infornare a 180° per 35-40 minuti. (Dipende poi dal vostro forno quindi quasi a fine cottura controll con uno stuzzicadenti).

Sfornare e lasciare raffreddare, infine cospargere sopra lo zucchero a velo.

Ecco pronta la torta all’ ananas senza burro!

La torta soffice all’ananas senza burro è un dolce alla frutta semplice e veloce da realizzare, morbido, profumato e bello da vedere, perfetto da gustare in ogni momento della giornarta.

SALMONE GLASSATO ALL’ ARANCIA


Ingredienti per 4 persone:


4 porzioni di salmone norvegese
Succo di 1 arancia + scorza
3/4 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiai di zucchero di canna
olio extravergine d’oliva q.b.
Prezzemolo e pepe nero q.b.

Procedimento:


In un recipiente creare una salsa con l’olio extravergine d’oliva, lo zucchero di canna, la salsa di soia, il succo d’arancia e la scorza grattugiata, il prezzemolo e un pizzico di sale e pepe nero, lasciarla da parte.


In una padella capiente riscaldare l’olio evo, adagiare i tranci di salmone ( precedentemente lavati, asciugati ed infarinati).

Lasciare cuocere il salmone qualche minuto per lato, girando delicatamente con una paletta.

Dopo averlo rosolato distribuirvi sopra la salsa d’arancia preparata prima e far cuocere ancora qualche minuto per addensare la salsa.
A cottura ultimata, disporre i tranci di salmone su un piatto da portata insieme al fondo di cottura e servire decorando con fette di arancia.

Ecco pronto il Salmone glassato all’arancia

E’ un piatto particolarmente apprezzato, costituisce una scelta di sicuro successo soprattutto in quelle occasioni dove vogliamo sorprendere i nostri invitati. La tenerezza della carne di salmone, la nota agrumata, la salsa caramellata , si sposano perfettamente regalando a questa pietanza un sapore unico!

Buon appetito 😋

CONFETTURA DI FRAGOLE


Ingredienti:

1Kg di fragole mature (peso al netto di scarti)

500 gr di zucchero

30 gr di pectina

Preparazione:

Lavare le fragole sotto l’acqua corrente, staccare il picciolo, tamponarle delicatamente con un panno pulito tagliarle a pezzetti e poi versarle in una pentola a fuoco medio, aggiungendo lo zucchero e la pectina e portare ad ebollizione.

Screenshot_20210521-084400_Chrome-01

Dopo circa 15/ 20 minuti dal bollore spegnere il fuoco.

Sterilizzare i vasetti e riempirli  con la marmellata ancora calda, sigillarli ermeticamente e capovolgerli per 5 minuti per creare il vuoto d’aria.

Conservare in un luogo asciutto, al riparo dalla luce.

Eccola qui, pronta!

Ideale da spalmare sul pane o fette biscottate; è perfetta anche per riempire crostate , biscotti, tartellette, rotoli e tanto altro ancora!

Realizzere una confettura di fragole fatta in casa dalla consistenza corposa, ricca di gusto e genuina, e’ una grande soddisfazione perché vi assicuro che è molto più buona di quella comprata!

QUADRETTI RIPIENI DI CONFETTURA


Ingredienti per i biscotti:

500 g farina 00
2 uova
100 g burro
180 g zucchero
1 bustina di lievito
scorza d’arancia
Zucchero a velo

Confettura per il ripieno q.b.

(Io ho utilizzato quella alla fragola homemade)

1 uovo era er spennellare

PREPARAZIONE:

Amalgamare le uova con lo zucchero, mettere il burro sciolto, aggiungere la scorza di un’arancia tritata finemente, la farina,il lievito e impastare il tutto, fino ad ottenere una pasta morbida.

Stendere la pasta e ricavare dei quadrati con uno stampo.
Posizionare su un quadrato un cucchiaino di confettura

richiudere posizionandone un altro sopra, pressando bene i bordi e poi ritagliare nuovamente con una formina (tipo quella dei ravioli) per ridefinire i bordi.


Passare con un pennello l’uovo sbattuto sulla superficie dei biscotti.
Disporre i biscotti così formati su una teglia foderata di carta forno.

Cuocere in forno a 180° per 12/13 minuti, e comunque finché non si saranno dorati leggermente.

Sfornare, lasciare raffreddare e completare con una spolverizzata di zucchero a velo.

Ecco pronti i Quadrotti ripieni con confettura

Una vera goduria ad ogni morso, sia per la consistenza friabile che per la delizia del ripieno, che ovviamente potete variare a piacere.

Sono veloci da preparare, perché questo tipo di impasto non ha bisogno di riposo in frigo e possono essere consumati in ogni momento della giornata!

Provateli e saranno i biscotti di cui non potrete più farne a meno!!

MERLUZZO CON CREMA DI FAVE


Ingredienti:

fave fresche

filetto di merluzzo o altro pesce che preferite

parmigiano

Sale e Pepe

Menta, prezzemolo

Mix Aromi per pesce

Olio evo

Preparazione:

Sbucciare le fave, togliere la pellicina, lavare e farle bollire per 15 minuti in acqua salata con un paio di foglie di menta.

Nel frattempo pulire i filetti di pesce, arrotolarli nei pirottini, aggiungere prezzemolo tritato, mix spezie per pesce, olio evo e far cuocere al forno per circa 15 min.

Una volta cotte ridurre le fave a purea con un frullatore insieme ad alcune foglie di menta e prezzemolo, un cucchiaio di parmigiano e olio evo .

A questo punto comporre il piatto appoggiando il pesce al centro con sopra un poco del suo sughetto, lateralmente invece un cucchiaio di crema di fave e per decorare qualche foglia di prezzemolo e alcune fave crude.

Ecco qui il piatto pronto!

Con questa preparazione otterremo un piatto leggero ma buono e salutare 😉😋
L’ abbinamento non è usuale ma vi assicuro che esaltera’ al massimo il sapore del pesce regalando sicuramente un gusto unico!
Provare per credere 😉
Buon appetito🍽

ZUPPA DI FAVE, CARCIOFI E PATATE


20210222_133754-01

Ingredienti:

500 gr di fave
2 patate
2 cuori di Carciofi
Succo di limone
circa 1,5 lt di acqua
1 cipolla
1 carota
1 gambo di sedano
olio extravergine
sale
pepe

Preparazione :
Eliminare dai carciofi le foglie esterne, lasciando i cuori tagliarli a spicchi, togliete il ‘fieno’ e immergerli in acqua acidulata con il succo di limone per evitare che anneriscano.
Fare un trito di cipolla carota e sedano e rosolare nell’olio evo,  unire le fave fresche in parte sgusciate, le patate e i carciofi taglate a pezzetti e lasciarli  insaporire mescolando.
 
 
Aggiungere circa 1,5 lt di acqua, portare a ebollizione, unire il sale ed il peperoncino e lasciare cuocere a fiamma media, mescolando di tanto in tanto, per 45 minuti circa, o fino a quando le verdure saranno cotte.
La Zuppa di Fave Carciofi e Patate è un  piatto che mi ricorda molto la mia infanzia, mia nonna lo preparava sempre, era classificato come piatto povero a base di legumi e verdure, ma ricco di proteine e fibre! Una pietanza davvero  deliziosa, sana e nutriente.
La zuppa di fave carciofi e patate, può essere gustata al pranzo o a cena, soprattutto quando si desidera rimanere leggeri.
Per completare la zuppa basta accompagnarla con crostini di pane, cosi può essere servita anche come piatto unico.
 
 

CUORI DI PANNA COTTA ALLA VANIGLIA


Ingredienti:

500 ml di panna
150 ml di latte
150 gr di zucchero semolato
6 fogli di colla di pesce
1 baccello di vaniglia

Procedimento:
Mettere in ammollo nell’acqua fredda i fogli di colla di pesce.
Incidere il baccello di vaniglia nel senso della lunghezza ed estrarre i semini raschiando con la punta di un coltello.
Versare in un pentolino il latte, la panna, lo zucchero ed il baccello di vaniglia inciso con tutti i semini.
Lasciare cuocere a fuoco medio per una decina di minuti, mescolando di tanto in tanto.
Strizzare i fogli di colla di pesce e, dopo aver allontanato il pentolino dal fuoco, immergerli nel composto.
Rimettere il tutto sul fornello e continuare a mescolare per qualche altro minuto fino a portare il tutto ad ebollizione.
Togliere il baccello intero di vaniglia e versare il composto negli stampini a forma di cuore,  poi mettere in frigo a raffreddare almeno 5 ore.
Sformare la panna cotta dagli stampini (vi consiglio di immergere lo stampo per qualche istante in acqua bollente), disporre i dolcetti nei pirottini di carta e completare versando sopra un cucchiaino della salsa che più vi piace, al caramello, alle fragole, al cioccolato ed altro ancora.


Eccoli pronti, questi cuori di panna cotta sono perfetti per ogni occasione in cui vogliamo dire qualcosa con il cuore, che sia la festa della mamma o San Valentino o semplicemente un dopo pasto con gli amici del cuore! Sono belli da vedere, direi proprio eleganti, e poi nessuno dubbio sul gusto, buonissimi sia semplici che accompagnati da una salsa o topping.

BOMBETTE DI TRITATO DI POLLO CON CUORE DI SCAMORZA AVVOLTE NELLE ZUCCHINE


20210506_142109-04

Ingredienti:

  • 400 gr di tritato di pollo o tacchino
  • 1 uovo
  • Parmigiano o grana grattugiato
  • Mix erbe aromatiche 
  • sale e pepe
  • 2 zucchine
  • scamorza
  • olio evo

Procedimento:

Lavare le zucchine, asciugarle e tagliarle a fettine sottili, disporle sul piatto crisp, distribuire un pò d’olio evo, sale e prezzemolo tritato, cuocerli nel microonde con questa funzione per circa 6 minuti da un lato e 6 min dall’altro. (In alternativa cuocerli in forno)

Preparare il macinato di pollo o tacchino unendo l’uovo, un pizzico di sale e pepe, un cucchiaino di un mix di erbe aromatiche (prezzemolo, erba cipollina, rosmarino, origano) infine una manciata di grana e mescolare bene il tutto.

A questo punto formare le bombette

Procedere prendendo un pirottino nella quale adagiare una fetta di zucchina sotto e 4 fettine laterali, al centro un cucchiaio del macinato preparato prima, uno o due pezzetti di scamorza e coprire con ancora un pochino di macinato e una fetta di zucchina.

Adagiare i pirottini in una teglia da muffin, e cuocere in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti più 3 minuti di grill alla fine. Sfornare, togliere l’involucro, capovolgere le  bombette in un piatto  e  servire ancora calde, accompagnate da un insalatina e qualche goccia di glassa di aceto balsamico.

Eccole qui pronte!

20210506_142143-01

Le bombette di tritato di pollo o tacchino con cuore di scamorza avvolte nelle zucchine, sono un piatto leggero e nello stesso tempo molto appetitoso !!

Come si può vedere si presentano bene e si possono preparare in anticipo, basta semplicemente riscaldarle, inoltre si prestano ad essere anche serviti come finger food ..cos’altro aspettate per provarle? 😃

Buona cena 😋

 

SPEZZATINO IN BIANCO CON PATATE E PISELLI


Ingredienti per 4 persone:

  • Carne di manzo 800 g
  • Patate  6
  • Piselli 200 g
  • Carota 1
  • Sedano 1 gambo
  • Cipolla 1
  • Alloro 2 foglie
  • Rosmarino 1 rametto
  • Vino mezzo bicchiere
  • Olio extravergine d’oliva q.b

PREPARAZIONE:

In una pentola capiente soffriggere un trito di cipolla, sedano e carota, con 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, aggiungere i bocconcini di carne, le foglie di alloro e il rametto di rosmarino, fare andare a fuoco alto il tempo necessario per far rosolare la carne, bagnare con il vino bianco e lasciare evaporare.

Aggiungere un bicchiere d’acqua (o se preferite due mestoli di brodo), coprire con il coperchio  e lasciar cuocere per circa 45 minuti, a fuoco medio/basso aggiungendo man mano altra acqua o brodo, per non far asciugare il tutto.

Poi unire le patate sbucciate e tagliate a pezzi insieme ai piselli e lasciar cuocere per altri 20/30 minuti 

Ultimata la cottura, lasciare riposare la carne ancora qualche minuto con il coperchio quindi servire ancora calda.

Ecco qui il piatto pronto!

Lo Spezzatino in bianco con patate e piselli è un secondo piatto della nostra tradizione culinaria, si deve effettuare una cottura lunga per ottenere dei teneri bocconcini in umido, e l’aggiunta dei piselli e patate va fatta in un secondo momento altrimenti si sfalderebbero.

È una pietanza che si presta a infinite variazioni a partire dalla tipologia di carne usata all’aggiunta delle verdure, ma comunque sia resta perfetta per coccolare i commensali con un piatto semplice  e confortevole.

PLUMCAKE ARANCIA E CIOCCOLATO BIANCO (senza burro)


Ingredienti:

  • 3 Uova
  • 200 g Farina 00
  • 160 g Zucchero
  • 50 g fecola
  • 90 g Olio di semi di mais 
  • 1 arancia (succo e scorza)
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
  • 50 g Cioccolato bianco
  • Granella di mandorle q.b.

Preparazione:

Con l’aiuto di una frusta elettrica montare le uova con lo zucchero e lavorare per circa 5 minuti fino ad ottenere un composto chiaro gonfio e spumoso. Aggiungere poi l’olio di semi e continuate a lavorare. Incorporare via via gli altri ingredienti, ogni volta amalgamando con le fruste, nell’ordine: la scorza ed il succo di 1 arancia possibilmente biologica e lavata per bene, la farina con la fecola setacciate e per finire il lievito per dolci.

Imburrare e infarinare uno stampo per plumcake da circa 28 cm (oppure rivestirlo di carta forno) e versare tutto il composto all’interno, livellare ed infine distribuire sopra il cioccolato bianco sciolto al microonde o bagnomaria e della granella di mandorle (se voletepotete aggiungerepure un’altra scorza di arancia grattugiata).

Fare cuocere il plumcake in forno preriscaldato modalità statica a 170° per circa 35-40 minuti.

Il tempo di cottura può variare in base al forno usato, quindi trascorso il tempo fare la prova stecchino e se è asciutto sfornare. Una volta pronto fare raffreddare prima di toglierlo dallo stampo.

Guarnire con fette e foglie di arance senza dimenticare una generosa spolverizzata di zucchero a velo!

Ed ecco il plumcake pronto!

Il Plumcake arancia e cioccolato bianco, è una delizia! Sofficissimo anche senza la presenza del burro e grazie all’agrume per eccellenza, che è l’arancia (ovviamente io utilizzo quella siciliana) il suo profumo inondera’ tutta la casa, la nota agrumata si sposa benissimo con il cioccolato bianco creando una vera sinfonia per il palato.

Provare per credere!!