GELATO AI FICHI


received_1697339480656236-01

INGREDIENTI:
300 g di fichi freschi
300 ml di latte freddo (sarebbe meglio quello intero ma io utilizzo quello senza lattosio)

200 gr di acqua fredda

150 g di zucchero semolato
1 cucchiaio di brandy (facoltativo)

PREPARAZIONE:
Sbucciare i fichi e frullarli con lo zucchero aggiungendo il latte e acqua fredde ed il liquore.(se preferite un gelato piu’ morbido potete sostituire 150 gr di latte con la panna)
Versare il composto in gelatiera, per 40 minuti.

20210625_144957-01
Se non si possiede la gelatiera, mettere in freezer direttamente, avendo cura di mescolare ogni mezz’ora ,risulta facile  l’operazione con un minipimer  fino a quando non si raggiunge una consistenza cremosa.
Ecco qui pronto il gelato ai fichi,

received_592067961797932-01

un gusto straordinario consistenza morbida, fresco e leggero!  Vi svelo un segreto..io adoro gustarlo con una colatina di miele d’arancia..una fusione! 😋

GELATO ALLA CILIEGIA


Ingredienti:

ciliegie denocciolate: 400 gr
zucchero: 175 gr
latte intero: 100 ml
panna fresca: 200 ml

Preparazione:

Lavare le ciliegie, denocciolarle poi frullarle con lo zucchero ed il latte.

Tenere da parte qualche ciliegia per guarnire alla fine.

Montare la panna a neve ben ferma e poi mescolarla con la purea di ciliegie.   Versare il tutto in gelatiera per circa 50 minuti.

(Se non si possiede la gelatiera, mettere in freezer direttamente, avendo cura dimescolare ogni mezz’ora ,risulta facile  l’operazione con un minipimer  fino a quando non si raggiunge una consistenza cremosa)

Servire con qualche ciliegia sopra.

Gusto eccellente ;)

gelato ciliegia

CONFETTURA DI CILIEGIE


Ingredienti:

1Kg di ciliegie mature (peso al netto di scarti)

500 gr di zucchero

30 gr di pectina

Preparazione:

Lavare le fragole sotto l’acqua corrente, staccare il picciolo, tamponarle delicatamente con un panno pulito tagliarle a pezzetti e poi versarle in una pentola a fuoco medio, aggiungendo lo zucchero e la pectina e portare ad ebollizione.

received_223110562975584-01

Dopo circa 15/ 20 minuti dal bollore spegnere il fuoco.

(Se non volete utilizzare la pectina, far cuocere per circa un ora a fuoco basso, finché non si addensa)

Sterilizzare i vasetti (o al microonde o facendoli bollire in pentola) e riempirli  con la marmellata ancora calda, sigillarli ermeticamente e capovolgerli per 5 minuti per creare il vuoto d’aria.

Conservare in un luogo asciutto, al riparo dalla luce.

Eccola qui, pronta!

La confettura di ciliegie homemade è tra le mie preferite, oltre ad essere genuina è ricca di gusto, resta corposa con pezzetti ancora interi perché aggiungendo la pectina riduciamo i tempi di cottura, così parte della frutta resta integra.

Non c’è paragone con quella acquistata questo è certo! Pochi passaggi per racchiudere in un barattolo tutto il gusto di questa succosa frutta estativa così da poterla gustare anche in inverno sia per colazione o merenda su fette di pane o fette biscottate o anche per riempire crostate , biscotti, tartellette, rotoli e tanto altro ancora!

SPACCATELLE CON SALMONE POMODORO SECCO E CUCUNCI


20201110_224800-01Ingredienti per 4 Persone:

  • gr. 400 di pasta tipo spaccatelle
  • gr. 200 salmone affumicato 
  • 1/2 cipolla
  • Vino bianco
  • 6 cucunci ( capperi)
  • Pomodori secchi a piacere 
  • Olio evo 
  • Prezzemolo
  • Sale
  • Peperoncino
  • Panna di soia 

Preparazione:

Tagliare a tocchetti il salmone.
In una padella  mettere l’olio, la cipolla tritata e fare imbiondire, aggiungere i cucunci e il pomodoro secco a pezzettini , attendere un minuto e versare  il salmone a tocchetti, insaporire con un po di vino bianco, sale, un pizzico di peperoncino, abbassare il fuoco al minimo, mettere il coperchio e lasciare cuocere qualche minuto, infine aggiungere la panna.

20201110_224434

Mettere a bollire l’acqua, aggiungere il sale  e appena bolle buttare la pasta e cuocerla secondo le vostre preferenze. Scolarla e unirla al sugo,  cospargere di prezzemolo tritato e impiattare.

Eccolo qui pronto! 😀

In questo primo piatto troviamo un accostamento di sapori davvero delizioso: la squisitezza del salmone si sposa benissimo con la dolcezza dei pomodori secchi e la sapidità dei frutti del cappero detti “cucunci” il tutto legato da una delicata panna di soia.

Buon Appetito 😋

QUADROTTI RIPIENI DI NUTELLA E CREMA DI RICOTTA


Ingredienti per i biscotti:

500 g farina 00
2 uova
100 g burro
180 g zucchero
1 bustina di lievito
scorza d’arancia

Ingredienti per la Crema di ricotta:

1 cucchiaino di cannella
200 g di ricotta
1 Uovo piccolo
80 g di zucchero

1 uovo per spennellare

Zucchero a velo

PREPARAZIONE Crema di ricotta

Mettere in una terrina la ricotta (privarla dell’acqua se necessario), lo zucchero, l’uovo e la cannella e mescolare con un cucchiaio, finché non raggiunge la consistenza di una crema.

PREPARAZIONE Impasto biscotti:

Amalgamare le uova con lo zucchero, mettere il burro sciolto, aggiungere la scorza di un’arancia tritata finemente, la farina,il lievito e impastare il tutto, fino ad ottenere una pasta morbida.

Stendere la pasta e ricavare dei quadrati con uno stampo.
Posizionare su un quadrato un cucchiaino di nutella e uno di crema di ricotta

richiudere posizionandone un altro sopra, pressando bene i bordi e poi ritagliare nuovamente con una formina (tipo quella dei ravioli) per ridefinire i bordi.


Passare con un pennello l’uovo sbattuto sulla superficie dei biscotti.
Disporre i biscotti così formati su una teglia foderata di carta forno.

Cuocere in forno a 180° per 12/13 minuti, e comunque finché non si saranno dorati leggermente.

Sfornare, lasciare raffreddare e completare con una spolverizzata di zucchero a velo.

Ecco pronti i Quadrotti ripieni con Nutella e crema di ricotta

Una vera goduria fin dal primo morso, sia per la consistenza friabile che per la golosità del ripieno, nutella e crema di ricotta un connubio vincente!!

CALAMARATA COZZE E FAVE FRESCHE


20210512_135529-02

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

  • 200 gr pasta (calamarata)
  • 200 gr Fave (al netto)
  • 200 di cozze già sgusciate
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo, menta 
  • sale, pepe
  • parmigiano 
  • olio evo

PROCEDIMENTO:

Sbucciare le fave, togliere la pellicina, lavarle e farle bollire per 15 minuti in acqua salata con un paio di foglie di menta. Una volta cotte ridurre le fave a purea con un frullatore insieme ad alcune foglie di menta e prezzemolo, un cucchiaio di parmigiano e olio evo. 
In una padella, far soffriggere uno spicchio d’aglio in un po’ d’olio evo, aggiungere le cozze, coprirle e cuocerle a fuoco medio fino a quando non saranno tutte aperte.
Togliere i gusci dalle cozze e filtrare il loro sughetto. (Potete saltare questo passaggio se usate quelle surgelate). A questo punto unire la crema di fave alle cozze amalgamando delicatamente.

Nel frattempo far cuocere la pasta secondo le indicazioni descritte nella confezione  e una volta scolata al dente, versarla direttamente  nel tegame col condimento di fave e cozze.

20210512_134812-01

Unire un po’ del liquido di cottura e una spolverata di prezzemolo tritato, mantecare qualche minuto ed impiattare subito,  aggiugendo alcune fave fresche senza buccia e qualche foglia di prezzemolo e servire. 

Ecco la calamarata di cozze e fave pronta!

20210512_135427-01

La calamarata cozze e fave fresche, è un primo piatto che adoro, perfetto da fare in questa stagione con le fave fresche, il suo sapore è unico ed inaspettato, la combinazione di questi pochi ingredienti, è capace di portare gusto e colore in tavola senza tanto sforzo!

Buon appetito 😉😀