CROSTATA CREMA CHANTILLY E FRUTTA


INGREDIENTI:

PASTA FROLLA  la ricetta e’ qui:

http://wp.me/p3HD4z-8O

CREMA PASTICCERA la ricetta e’ qui:

http://wp.me/p3HD4z-9C (utilizzare metà dose)

Frutta fresca a piacere

300 gr di panna montata

Foglioline di menta

Confettini di zucchero

PREPARAZIONE

Preparata la frolla, tirarla fuori dal frigo, stenderla e sistemarla in una teglia rivestita con carta forno, ritagliare i bordi e bucherellare il fondo,  mettere dei legumi (ceci o fagioli o riso )  per evitare che si gonfi durante la cottura.
Cuocere a 180° per circa 40/45 minuti

Con la restante frolla realizzare dei biscotti con le formine preferite ( Io ho usato cuori e fiori) spennellare con latte o uovo sbattuto ed infornare 12 min circa devono risultare dorati.
Ultimate le cotture, mettere tutto a raffreddare. Nel frattempo preparare la crema chantilly incorporando la panna alla crema pasticcera, per un risultato più liscio usare le fruste elettriche velocità bassa. Togliere la frolla dallo stampo, posizionarla sul vassoio e versare la crema chantilly fino al bordo, livellando bene.

In foto i passaggi sopra descritti

Disporre sulla crostata la frutta e i biscotti secondo la vostra fantasia, se volete si possono aggiungere anche confettini di zucchero e ciliegine candite o altro per arricchire ancora di più la composizione.

Ecco la crostata pronta!

La Crostata crema chantilly e frutta  è una vera delizia per il palato. E’ un dolce ideale per la stagione primavera /estate in cui la frutta inizia a farla da padrone, soprattutto le fragole, che si abbinano con la crema chantilly perfettamente, ma si può usare qualsiasi frutta a vostro piacere, e poi arricchire con biscotti, confettini e tanto altro, il ché rende il tutto estremamente gradevole e goloso. Per queste ragioni si presta benissimo come dolce da preparare per qualsiasi occasione!

Come sempre vi invito a provare e farmi sapere se vi è piaciuta!!!

PAPPARDELLE CON CAVOLFIORE


Ingredienti:

200 gr pasta fresca pappardelle

1 spicchio d’aglio

Olio evo

Sale Peperoncino

Prezzemolo

6 olive nere

4 acciughe

Cavolfiore piccolo

2 Pomodori

1 cucchiaio di concentrato

Preparazione:

Cominciare a lavare bene il cavolfiore, selezionare tutte le cimette e se teneri anche le foglie e i gambi, dopodiché tritare tutto con un robot da cucina.

Passare alla preparazione del condimento, soffriggendo l’aglio per qualche istante, aggiungere i pomodori tagliati a pezzetti, le acciughe e olive denocciolate e fare andare a fuoco basso per sciogliere le acciughe, dopo aggiungere il cavolfiore tritato, con il cucchiaio di concentrato e lasciare insaporire il tutto per circa 10 min. aggiungendo sale e peperoncino.

Nel frattempo lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e saltarla nella padella con il condimento, aggiungendo una manciata di prezzemolo tritato.

Servire subito, con una grattugiata di parmigiano, se gradito.

Ecco qui le Pappardelle al cavolfiore pronti!

Il risultato è un piatto leggero ma pieno di sapore !!

La dolcezza del cavolfiore si sposa benissimo con la sapidità delle acciughe e delle olive e la nota un pò piccante del peperoncino non guasta.

Inoltre con questa preparazione evitiamo di sbollentare il cavolfiore, preservando le proprietà nutrizionali, che come sappiamo in parte si disperdono nell’acqua, ed essendo tritato, la cottura direttamente in padella sarà più veloce!

Come dico sempre provare per credere.. e poi fatemi sapere se vi è piaciuta questa ricetta!

Buon pranzo 😋

CREMA ARANCA (senza uova)


INGREDIENTI:

1/2 litro di latte
30 gr di cacao amaro
Succo di 1arancia
120 gr di zucchero
Scorza si arancia
50 gr di amido di mais

PREPARAZIONE:

Mettere il latte in un pentolino insieme alla scorza di arancia e portare a bollore.
In una ciotola unire lo zucchero il cacao e l’ amido, mescolare fino a che si assemblano tutte le polveri, aggiungere prima il succo di arancia e farlo incorporare e poi piano piano il latte caldo sempre mescolando,  in questo modo si evitaranno i grumi, ed infine versare il composto ancora liquido nella pentola e a fiamma bassa  continuando a mescolare finche’ si sara’ addensata.

Questa profumata crema arancia e cacao  che io ho chiamato “Aranca” dalla consistenza morbida e vellutata, può essere semplicemente servita in tazza per una gustosa merenda oppure usata  per farcire torte, crostate bignè e tanto altro ancora.

In questo caso fare raffreddare la crema a temperatura ambiente, ricoprire  con la pellicola trasparente così da evitare la formazione della crosticina in superficie.

TIRAMISU’ SENZA UOVA


Ingredienti:

250 gr di mascarpone

120 gr di zucchero semolato

2 caffettiere di caffè

400 gr Savoiardi

400 ml di panna

1/2 bicchierino di baileys

Cacao amaro in polvere per decorare

Procedimento:
Preparare una teglia rotonda con il cerchio apribile, rivestendola con della pellicola trasparente.
Preparare 2 caffettiere di caffè, versarle in una ciotola, zuccherare a piacimento, allungare con un bicchiere di acqua e aggiungere 1 bicchierino di baileys.
In una ciotola montare la panna ed il mascarpone con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso.
Immergere molto velocemente i savoiardi nella ciotola con il caffe’ e sistemarli nella teglia cercando di non lasciare buchi, coprire con uno strato di crema, ripetere l’operazione  fino ad esaurimento degli ingredienti.
Terminare con uno strato di crema e spolverizzare con il cacao amaro.
Mettete in frigorifero per almeno 2 /3 ore prima di servire.
Eccolo pronto!
Il tiramisù senza uova è una versione più leggera del classico dolce ormai conosciuto da tutti.
Il procedimento è uguale ma la crema e’ senza uova, si utilizza la panna insieme al mascarpone ed il risultato è una crema molto morbida, non troppo dolce ma perfettamente equilibrata con il resto degli ingredienti.
Insomma una bella fetta direi che è irresistibilmente!

INTRECCI ALLA RICOTTA AROMATIZZATI AL LIMONE CON MANDORLA


Ingredienti:

350 g di farina 00
150 g di zucchero semolato
1 uovo
250 g di ricotta di pecora
scorza di 1 limone bio
100 g di burro morbido
Il succo di mezzo limone o 1 fialetta di aroma limone
8 g di lievito
Mandorle intere q.b.

Preparazione:

Mettere in una ciotola l’uovo, lo zucchero ed il burro liquefatto e freddo, la ricotta asciutta,  la scorza di limone tritata e mescolare con una forchetta.

Unire quindi il succo o l’aroma limone, la farina 00, il lievito ed impastare il tutto fino ad ottenere un panetto abbastanza morbido ed omogeneo.

Fare riposare il panetto in frigo per 30 minuti.

Trascorso il tempo, riprendere il panetto, infarinare il piano e le mani per evitare che l’impasto possa appiccicare e staccare tanti piccoli pezzetti  che dovranno essere lavorati in modo da allungarli e formare un cordoncino per poi semplicemente chiuderli su se stessi e porre al centro una mandorla.

In una ciotola mettere un po’ di zucchero a velo e zuccherare tutti i dolcettti da entrambi i lati.  

Disponerre i dolcetti  su di una teglia rivestita da carta forno

e cuocerli in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 20 minuti, dovranno risultare ben dorati.

Eccoli pronti !

I dolci intrecci alla ricotta aromatizzati al limone , sono profumatissimi, morbidi da sciogliersi in bocca e bisogna frenarsi per non mangiarli tutti, perché vi assicuro che uno tira l’altro! Davvero deliziosi, Vi consiglio di provarli subito!

 

 

CREMA AL LATTE E CACAO SENZA UOVA


 

INGREDIENTI:

1/2 litro di latte
30 gr di cacao amaro
120 gr di zucchero
Scorza si arancia
50 gr di amido di mais

PREPARAZIONE:

Mettere il latte in un pentolino insieme alla scorza di arancia e portare a bollore.
In una ciotola unire lo zucchero il cacao e l’ amido, mescolare fino a che si assemblano tutte le polveri, pian piano aggiungere il latte caldo sempre mescolando in questo modo si evitaranno i grumi e infine versare il composto ancora liquido nella pentola e a fiamma bassa  continuare a mescolare finche’ si sara’ addensata.

La crema di latte e cacao può essere semplicemente servita in una coppa e gustata come dolce al cucchiaio, il suo sapore è molto light,  delicato e la consistenza è soffice e vellutata.

Può essere usata inoltre per farcire torte, rotoli, crostate e tanto altro ancora.

In questo caso fare raffreddare la crema a temperatura ambiente, ricoprire  con la pellicola trasparente così da evitare la formazione della crosticina in superficie.

BISCOTTI MASCHERINE DI CARNEVALE


INGREDIENTI:

PASTA FROLLA  trovate qui come prepararla:
http://wp.me/p3HD4z-8O

Per decorare:

Cristalli di zucchero colorati

Confetti colorati

Codette colorate

PREPARAZIONE:

Disegnare su carta e poi ritagliare, delle mascherine, ( potete cercare delle immagini su internet x avere qualche idea).
Stendere la pasta, ritagliare le sagome, ricavare i biscotti, trasferirli su una teglia rivestita con carta forno 

e spennellarli con uovo sbattuto, infine cospargere la superficie con ciò  che  più ci piace, ad esempio io ho utilizzato codette colorate, cristalli di zucchero e cuoricini.

A questo punto si possono passare in forno per 12/15 minuti a 170° , regolarsi con il proprio forno, devono risultare dorati.
Eccoli .. pronti ! 

I Biscotti Mascherine di Carnevale sono oltre che buoni, molto divertenti, colorate e perfetti per il tema carnevalesco, si possono fare facilmente senza formine come avete visto nei passaggi del collage e sono sicura che soprattutto i bambini ne andranno matti!

Bene, non perdete tempo, provate a farli e buon giovedì grasso! 

 

 

 

CROSTATA CON MARMELLATA DI ARANCE E CREMA DI LATTE


INGREDIENTI:

  • Pasta frolla qui il link della ricetta

https://wp.me/p3HD4z-8O

  • Crema di latte qui il link della ricetta

https://wp.me/p3HD4z-WG

Aromatizzare aggiungendo la scorza di arancia

  • Marmellata di arance qui il link della ricetta

https://wp.me/p3HD4z-C5

PREPARAZIONE:

1. Preparare la pasta frolla come indicato nella ricetta.

Dopo averla fatta riposare per il tempo necessario, riprenderla e tenere da parte una piccola quantità da utilizzere per la decorazione. Stendere la restante a disco e foderare uno stampo per crostata, facendola risalire anche sul bordo, infine bucherellare con una forchetta.

Lasciarla riposare in frigorifero mentre si passa alla preparazione del ripieno.

2. Preparare la crema al latte:

come indicato nella ricetta,  aromatizzandola con la scorza di arancia (da aggiungere inizialmente nel latte)

3. Preparare la Marmellata di arance:

come indicato nella ricetta (ovviamente se non avete la possibilità di farla homemade potete utilizzare una marmellata confezionata)

4. Assemblare la crostata

Togliere lo stampo dal frigorifero, sul fondo distribuire la marmellata di arance e sopra la crema di latte aromatizzata all’arancia.

 

Creare con la pasta frolla tenuta da parte delle strisce e distribuirli sulla superficie formando una griglia, e se avanza ancora pasta frolla si possono ricavare dei cuori o fiori da applicare sopra la griglia. (Potete comunque fare qualsiasi altro tipo di decorazione ).

Porre in forno caldo a 170° e cuocere per circa 50/60 min. (Regolarsi in base al proprio forno).

Sfornare, dopo aver lasciato circa 10 minuti il dolce nel forno dopo la fine della cottura.

Porre il dolce sul piatto da portata e servire la crostata con marmellata di arance e crema al latte con una spolverata di zucchero a velo.

Eccola pronta! 😀

La crostata con marmellata di arance e crema al latte è una variante delle classiche crostate alla marmellata, perché il guscio di frolla friabile,  racchiude anche una morbida crema al latte dal sapore delicato, per cui l’abbinamento con la marmellata d’arancia  dona a questa crostata un sapore e un profumo che la rendono inconfondibile ed irresistibilmente golosa!😉😀

CALZA DELLA BEFANA DI FROLLA FIORITA


Pasta frolla per calza e fiori

1  Kg farina 00
4 uova
250 g burro
400 g zucchero
2 bustine di lievito
scorza di 1 arancia

1 uovo per spennellare 

Copertura per calza

70 gr di cioccolato bianco

50 gr di cioccolato fondente (servirà anche x attaccare i biscotti sulla calza)

Ripieno per i fiori di frolla

Marmellata di vari gusti 

Crema di nocciole

Altre preparazione a proprio piacere 

Coperture per i fiori

Mandorle, pistacchio, cioccolato, in granella o a scaglie 

Zuccherini colorati

Codette colorate

Per completare la calza 

Cioccolatini o caramelle 

Procedimento:

Amalgamare le uova con lo zucchero, mettere il burro sciolto, aggiungere la scorza di un’arancia tritata finemente, la farina, il lievito e impastare il tutto, fino ad ottenere una pasta morbida. (Con questo tipo di ricetta non occorre  passaggio in frigo)

Stendere la frolla con un matterello, mettendo sotto un foglio di carta forno, disegnare una calza della forma e della grandezza che più ci aggrada, e ritagliarla; con un altro pezzetto di frolla ricavare un cordoncino e realizzare un fiocchetto, un bordo per il tallone e uno per la punta e applicare sulla calza esercitando una leggera pressione.

Trasferire la calza nella teglia ed infornare a 170 gradi per circa 15 minuti ( regolarsi con il proprio forno,  la calza deve risultare dorata ).

 

Nel frattempo sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco e appena la calza sarà pronta, ricoprire tutta la superficie con un pennello. 

Sciogliere poi a bagnomaria il cioccolato fondente e con un pennellino applicarlo sul fiocco e sui bordi.

Passare a questo punto alla realizzazione dei fiori di dimensioni e farcitura diverse, asseconda delle nostre preferenze si può usare marmellata, crema di gianduia o altro.

Stendere la frolla e ricavare con degli stampi di almeno 3 dimensioni diverse, le forme dei fiori, sia quelli interi che serviranno come basi sia quelli “bucati” che si metteranno sopra.

Trasferire i biscotti in una teglia, spennellare con l’uovo sbattuto e infornare a 170° gradi per 15 min. circa

Quando saranno pronti, farcire e decorare a piacere.

Sistemare i fiori di frolla sulla calza attaccandoli con il cioccolato sciolto a bagnomaria e inserire dei cioccolatini dove si creano piccoli spazi.

Ecco qui pronta, la calza di frolla fiorita!

La Calza della Befana cosi preparata è tutta da mangiare… anche con gli occhi… perche’ è proprio bella senza carbone ma piena di fiori…si si.. tutti quest’anno meritano di essere gratificati dopo i sacrifici fatti a causa della pandemia che affligge le nostre vite… perciò solo dolci nella calza della befana!  Friabile, golosa e anche scenografica!  È ideale da portare a tavola il giorno dell’ epifania per rallegrare sia i grandi che i bimbi e alla fine…1..2..3.. via 😄tutti a cogliere il fiore che più ci piace e poi a mangiarlo ovviamente!!

Buona Epifania 🥰

ZUCCOTTO PANDORO Buon Anno 2021


 

Ingredienti:

1 pandoro

Per la crema:

250 g di mascarpone 

750 ml di panna

1 caffè espresso 

2 cucchiai di zucchero a velo

Per la bagna:

1 caffertiera di caffè zuccherato

Per i biscotti di pasta frolla seguire qui la ricetta e aggiungere del colorante alimentare rosso: http://wp.me/p3HD4z-8O

Preparazione:

Iniziare con la preparazione della crema 

Lavorare il mascarpone con lo zucchero e aggiungere la tazzina di caffè 

Montare la panna ed incorporarne metà  delicatamente con una spatola, l’altra metà  riporla in frigo, servirà successivamente per la decorazione.

Tagliare il pandoro a fette spesse un paio di cm. e stirarle con il mattarello.

Rivestire con la pellicola una ciotola tonda e coprire le pareti con le fette di pandoro, sbagnare con il caffè e versare una parte della crema, coprire al centro con un’altra fetta e versare la restante crema chiudendo lo zuccotto con l’ultima fetta che è la base del pandoro.

Ripiegare sopra la pellicola e fermare l’involucro con nastro carta e riporre in frigo.

(Io l’ho preparato la sera prima così la crema si solidifica meglio e lo zuccotto si compatta perfettamente,  ma se non si ha il tempo a disposizione,si può mettere nel freezer per un oretta)

Proseguire realizzando con la pasta frolla colorata di rosso, la scritta “Buon anno nuovo 2021” ed infornare a 170 gradi x 15 minuti.

A questo punto si può passare all’ultima fase, capovolgendo lo zuccotto di pandoro su un piatto da portata, sformandolo delicatamente, poi rimuovere la pellicola, ricoprire tutta la superficie con l’altra panna rimasta ed infine adagiare sopra i biscotti di frolla che formano la scritta “Buon anno 2021”

Ecco qui pronto lo “Zuccotto Pandoro” goloso e scenografico perfetto da portare in tavola e festeggiare il nuovo anno!

Più che mai oggi siamo felici di metterci alle spalle quest’anno appena passato, che ha segnato in maniera indelebile le nostre vite, con la speranza che il nuovo sia all’insegna della rinascita!!

Auguri buon anno a tutti 🍾🥂